• Il tesoro del Made in Italy è nelle mani degli artigiani

    Mani che lavorano, plasmano, che danno forma a una materia e che con essa instaurano una relazione di conoscenza e fiducia. Troppo spesso ci si dimentica di come il lavoro più squisitamente artigianale passi dal contatto diretto con i materiali della Terra e della Natura.

    Il Made in Italy - che tutt'oggi il nostro Paese vanta in tutto il mondo - è frutto di una tradizione che è stata tramandata di generazione in generazione, di bottega in bottega, di mano in mano, con amorevole cura e fatica. Questo "saper fare" non può prescindere da una profonda conoscenza della materia che, soprattutto nella parte iniziale del processo di lavorazione, entra in diretto contatto con l'artigiano. L'azione dello "sporcarsi le mani" non è dunque solo un "passaggio", ma una fase necessaria che dà un valore emozionale unico alla creazione. Seguire ogni stadio della realizzazione di un manufatto, dall'idea al prodotto finito, significa accompagnarlo con mani e mente esperte. 
    Oggigiorno, però, purtroppo, il livellamento dei mercati ha in parte offuscato questo tipo di artigianalità, confondendo oggetti comuni con i veri manufatti.

    Ma non si dovrebbe dimenticare la differenza sostanziale che esiste e che è proprio custodita nella sapienza del lavoro manuale: esistono tante piccole e grandi realtà che proseguono con perseveranza e affidabilità la tradizione più pura, ed è proprio lì che si può ancora parlare con fierezza del vero Made in Italy. 
    Un'azienda come Goti Terrecotte che preserva intatta la lavorazione della terracotta (come vuole l'antica tradizione di terra toscana), sa cosa significa "sporcarsi le mani" ed entrare nel vivo della materia: l'onestà e la professionalità nell'offrire un prodotto di valore, passa anche dalla consapevolezza di voler promuovere la qualità eccelsa (e non contraffatta) del Made in Italy.

  • Quando l'artigianalità diventa il core business di un'azienda

    Nello scenario dei mercati che cambiano e delle conseguenti aperture verso l'Europa e gli altri continenti, Giancarlo e il team di Goti Terrecotte non hanno scelto di abbandonare il profilo artigianale che da sempre ha contraddistinto l'azienda toscana. Anzi, ne hanno fatto il loro punto di forza: l'orgoglio del Made in Italy, da una parte, e l'idea imprenditoriale brillante, dall'altra. Giancarlo e i suoi esperti artigiani intuiscono che il modo migliore per presentarsi sui mercati internazionali è quello di offrire un prodotto unico, sia per i materiali purissimi utilizzati sia per la particolarità del manufatto. 
     
    Nascono così le prime gamme di forni in terracotta, ad uso domestico o professionale, per utilizzo alimentare e per la cottura dei cibi in genere. Lavorati a mano, con la stessa tecnica ed attenzione con cui si producono le ceramiche artistiche, i forni di Goti Terrecotte sono realizzati con un particolare impasto di argille e materiale refrattario pulito, proveniente damacinature pure e certificate. Un impasto di alta qualità, la cui "ricetta" rimane tutt'oggi segretanelle mani degli artigiani dell'azienda. 
     
    Dai forni di piccole dimensioni a quelli più grandi, la produzione guidata da Giancarlo si basa sull'incastro di elementi modulari (platea e cupola) rigorosamente in terracotta, in grado di essere assemblati senza l'ausilio del cemento: ciò significa longevità e sicurezzanon solo dell'installazione ma anche della cottura dei cibi, che come molte volte abbiamo sottolineato, ne risulta più buona e salutare.
     
    Ad accompagnare l'ascesa di questi nuovi prodotti sul mercato, una certificazionefondamentale rilasciata dal C.S.T. il Laboratorio Analisi Chimiche e Prove Fisiche, che rende ancora più prestigiosi i forni che portano la firma di Goti, garantendo il rispetto dei limiti imposti per il rilascio dei materiali nocivi al contatto con sostanze alimentari. 
     
    Ma quale è stata la risposta del mondo all'offerta di Goti? Di questo ne parleremo la prossima volta...
     
    To be continued
     
     
     
  • The treasure of “Made in Italy” is in artisans’ hands

    Working, modelling and shaping the matter through hands, establishing a deep connection with them, based on knowledge and confidence… We often forget that the value of the handmade work is directly connected to materials that come from Earth and Nature.

    Made in Italy – the most important thing for our country all over the world – means traditional knowledge passed down from generation to generation, from workshop to workshop, from hand to hand, with loving care and effort.

    This “know how” needs a deep connection with the subject of the work, a connection that begins with the contact between the artisan and the material. Therefore, “getting hands dirty” is the heart of the work and it’s not just a step. In fact, a handmade product has a priceless and emotional value.

    The handmade creation needs skillful hands and expert minds, from the beginning to end. But unfortunately, today the market’s levelling sometimes confuses a real artifact with common objects and so we don’t recognize the craftsmanship anymore. Instead, we shouldn’t forget the deep difference between handmade products and industrial products: the handmade work is the real Made in Italy, and we can find it in many little places where people work with traditional skills and knowledge.

    Goti Terrecotte is a family company that handles the clay following the Tuscan tradition, and they know the importance of “getting hands dirty” so as to establish a connection with the material. In their handmade work you can find honesty, professionalism and the real value of Made in Italy, far from counterfeiting.

  • Un’azienda storica al passo con i tempi: il mercato estero

    È importante che un’azienda storica come GOTI Terrecotte, radicata su un territorio preciso, espressione della tradizione artigiana toscana, segua anche l’evolversi dei mezzi di comunicazione e quindi l’allargamento di prospettive nel mercato globale.

    Con l’avvento di Internet, dei Social network e via dicendo, anche le aziende con un venerando passato alle spalle hanno potuto attualizzarsi e sfruttare al meglio le potenzialità che il Web offriva loro. Siti internet, pagine Facebook… modi nuovi per far conoscere a tutto il mondo una sapienza antica, il Made in Italy di qualità.

    Parole e immagini vanno così ad anticipare i prodotti che si potranno toccare con mano, esaltandone le indiscusse qualità. L’interazione con l’esterno diviene a 360° e non conosce barriere.

    Dalla Russia alla Svizzera, dal Regno Unito alla Francia, passando per Malta, la Croazia e la Scandinavia… fino ad arrivare oltre Oceano anche all’Australia. Clienti esteri che ricercano un prodotto esclusivo, introvabile da altre parti, totalmente fatto a mano e certificato per uso alimentare.

    È proprio l’esclusività del prodotto la più richiesta, oltre alla totale artigianalità nella lavorazione senza impiego di macchinari, che vengono utilizzati soltanto per la realizzazione dell’impasto speciale, che, ricordiamo, contiene le preziose argille di Impruneta.

    Una storia che si espande portandosi dietro la sapienza e l’abilità accumulate negli anni. Prodotti di nicchia che escono fuori dalla terra che li ha generati per farsi portavoce in tutto il mondo della terracotta di qualità.

    Una storia iniziata più di quarant’anni fa, che continua radicandosi nel presente e proiettandosi nel futuro.

  • When the craftsmanship becomes the core business of a company…

    In the global market scene, that continuously changes, and the resulting openings to Europe and other continents, Giancarlo and his Goti Terrecotte team didn’t choice to leave their artisan profile, that has always marked the Tuscan company. Rather, they made this profile their core business: the pride of Made in Italy and the brilliant entrepreneurial idea too. Giancarlo and his skillful artisans understand that the better way to exhibit in the international marketplaces is offering an unmatched product, for the pure materials and the artifact’s peculiarity too.

    This is how Goti Terrecotte begins to produce clay ovens, for professional or domestic use, for cooking foods in gender. These clay ovens are handmade with the same technique and attention used to produce artistic ceramics, and they are realized with a particular clay’s mix and clean refractory material that comes from pure and certified flour milling. A high quality mix, whose recipe is still secret, in the hands of the company’s artisans.

    From the small ovens to the bigger ones, the production is guided from Giancarlo and is based on the modular elements’ joint (the slab and the dome) rigorously in clay, that can be assembled without using cement: this means longevity and security, not only for the installation but also for cooking foods, that is more good and healthy, as we underlined many times.

    The rise of these new products on the market is accompanied by a fundamental certification release by the C.S.T. il Laboratorio Analisi Chimiche e Prove Fisiche, that made the ovens with the Goti’s label more prestigious, and it guarantees the respect of the limits imposed for the release of harmful materials in contact with food substances.

    To be continued

Cerca un prodotto

Wishlist

0 Prodotti - 0.00 €
Vedi la Lista dei Desideri

Forni a Legna in Terracotta di Goti

Goti Terrecotte D'Autore

Leader nella Produzione di Alta Qualità Rigorosamente Made in Italy di Forni a Legna da Giardino, da Esterno e da uso professionale.
Tutta la Produzione dei Forni a Legna gode della Certificazione per uso Alimentare.

Via di Le Prata, N.85/a - 50041 - Calenzano - Firenze
Reg. Imp. di Fi n. 160602 - N. R.E.A. 449467
Cod. Fisc. e P. Iva 04431270489 Cap. Soc. Euro 10.400,00 i.v.

Telefono: +39 055 8878708
Giancarlo: +39 338 8596065
Sara: +39 329 6667441

Continuando a consultare il nostro sito, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie. info